In continuità con:

Damatrà

Nati per leggere

Crescere leggendo

CONTATTACI





Autorizzo al trattamento dei dati
Accetto

CANTIERI DI LETTURA

CONSIGLIATO PER LE CLASSI 2^-3^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E PER LE CLASSI 1^-2^-3^-4^-5^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Svuotiamo una borsa zeppa di libri… amici pieni di storie, immagini, pensieri da raccontare. Nicchie di libertà dove possiamo muoverci nel tempo e nello spazio. E se fosse un paesaggio quale sarebbe? O un sapore, un oggetto, una canzone, un film? Parliamo del piacere di leggere e dei libri che amiamo collegandoci alla musica, al teatro al cinema. Nell’incontro successivo chiediamo ai ragazzi di parlare delle proprie passioni e raccontarle ai coetanei: c’è chi porta libri, chi propone pezzi di film, chi fa ascoltare canzoni. Tutti sono liberi di esprimere la propria opinione e scegliere il libro che vogliono ‘essere’.

 

Attività propedeutica alla realizzazione della Biblioteca dei libri viventi

ORGANIZZAZIONE

Destinatari: gruppi di massimo 25 ragazzi

Durata: tre incontri da due ore l’uno

LA BIBLIOTECA DEI LIBRI VIVENTI

CONSIGLIATO PER LE CLASSI 2^-3^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E PER LE CLASSI 1^-2^-3^-4^-5^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Una vera biblioteca, con i bibliotecari e un catalogo di titoli da cui scegliere, la differenza sta nel fatto che per leggere non bisogna sfogliare le pagine, ma ascoltare perché i libri sono persone in carne e ossa che si mettono a disposizione dei lettori per raccontarsi. Nei giardini, nei parchi delle biblioteche o seduti ai tavolini in mezzo alle piazze cittadine i ‘libri viventi’ potranno essere presi in prestito, volendo si potranno far loro delle domande, vietato danneggiarli o macchiarli, ma trattarli con riguardo e restituirli dopo 30 minuti per lasciare il posto a nuovi lettori e magari scegliere un altro libro dal catalogo. Questo il regolamento della Biblioteca dei libri viventi, una biblioteca dove i libri non sono di carta però servono, come dovrebbero fare tutti i libri, ad aprirci la mente, ad abbattere i nostri pregiudizi e a scoprire che dietro agli stereotipi, così come dentro le pagine di un libro, si nascondono persone e storie.

 

ORGANIZZAZIONE

Dalle 10.00 alle 12.00 con almeno 40/60 libri viventi da leggere e 150/300 lettori

Perché sia un evento di comunità si ritiene importante coordinarsi con 5/6 centri di attività gestiti da realtà

culturali locali (librerie, mostre, centri di aggregazione ed esperti)

SEI INTERESSATO? PER MAGGIORI INFORMAZIONI...

DAMATRÀ

Via Lumignacco, 317-319
33100 – Udine

Tel 0432 235757

Email: info@damatra.com