In continuità con:

Damatrà

Nati per leggere

Crescere leggendo

CONTATTACI





Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR [Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR)] (leggi la informativa privacy)
Accetto

LIBERI LIBRI

CONSIGLIATO PER LA CLASSE 3^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E PER LE CLASSI 1^-2^3^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

I lettori nascono liberi e liberi dovrebbero restare! affermava Vladimir Nabokov, autore del censuratissimo Lolita. Che ne è oggi dei milioni di lettori di tutto il mondo e del loro diritto a immaginare futuri diversi, a leggere quello che vogliono, a esprimere le proprie emozioni e idee senza il timore della censura? I libri riescono ancora a raggiungere i propri lettori? E le storie sono sempre un veicolo di libertà? Parola così semplice da dire e altrettanto difficile da realizzare. Noi vorremmo raccontare di persone come Pearl Thomson che a metà del secolo scorso andò nella biblioteca di Raleigh, North Carolina, per leggere. Lo staff si rifiutò di farle la tessera perché era nera. L’8 luglio 2015, Ann Burlingame, attuale direttore delle Biblioteche pubbliche della Wake County, ha dato a Pearl ormai anziana, la sua tessera. Un gesto simbolico per celebrare il diritto di leggere come atto di libertà, esercizio del pensiero critico e dell’azione. Per noi oggi leggere è gesto scontato, ma per tantissime persone è qualcosa di raro, se non impossibile. Malala Yousafzai dice “Un bambino, un insegnante, un libro, una penna possono cambiare il mondo”. E questa possibilità deve essere data a tutti.

BIBLIOGRAFIA

Libertà, Paul Eluard, versione italiana di Franco Fortini, Gallucci
È un libro, Lane Smith, Rizzoli
Questa libertà, Pierluigi Cappello, BUR
Come un romanzo, Daniel Pennac, Feltrinelli
La repubblica dell’immaginazione, Azar Nafisi, Adelphi
Matilde, Roald Dah, Salani
Il libro di tutte le cose, Guus Kuijer, Salani
L’evoluzione di Calpurnia, Jaqueline Kelly, Salani
La bambina che salvava i libri, Markus Zusak, Frassinelli
La storia infinita, Michael Ende, TEA
Fahrenheit 45, Ray Bradbury, Oscar Mondadori
Essere Liberi, Vito Mancuso, Garzanti
Se una notte d’inverno un viaggiatore, Italo Calvino, Oscar Mondadori
Il più e il meno, Erri De Luca, Feltrinelli
Le voci dei libri, Enzo Raimondi, Il Mulino
L’età dei sogni, Annelise Heurtier, Gallucci

FILMOGRAFIA

Freedom writers, regia di Richard Lagravenese, 2007
La casa dei libri, regia di Isabel Coixet, 2017
La storia infinita, regia di Wolfgang Petersen, 1984
I fantastici libri volanti di Mr. Morris Lessmore, di William Joyce e Brandon Oldenburg, 2011

DISCOGRAFIA

Viva la libertà, Jovanotti
La libertà, Giorgio Gaber
Canzone della Libertà, Ennio Morricone, Luciano Lucignani

ORGANIZZAZIONE

Durata: un’ora e trenta
Destinatari: Il percorso si rivolge al gruppo classe
Esigenze tecniche: TV con lettore DVD o LIM con audio, in alternativa pc con casse e videoproiettore

SEI INTERESSATO? PER MAGGIORI INFORMAZIONI...

DAMATRÀ ONLUS

Via Selvuzzis 1, 33034 Fagagna (UD)

Tel 0432 235757

Email: info@damatra.com

 

Se vuoi contattarci leggi prima la INFORMATIVA PRIVACY